DOMENICA 24 Settembre 2017 - Aggiornato alle 23:44

Home » » Venne accoltellato per la spartizione del traffico di droga. Le indagini dei carabinieri hanno portato al suo arresto e a quello della moglie

 

Venne accoltellato per la spartizione del traffico di droga. Le indagini dei carabinieri hanno portato al suo arresto e a quello della moglie

ROMA - Dando esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare,  emessa dal Gipdel Tribunale di Roma, i Carabinieri della Compagnia di Pomezia hanno arrestato, nella Capitale, marito e moglie, lui 25enne e lei 23enne, entrambi con precedenti, ritenuti responsabili della detenzione e della cessione di sostanza stupefacente in concorso.

I due indagati avevano allestito una piazza di spaccio di cocaina all’interno del “fortino” di via dei Papiri, un agglomerato di case popolari disposte a rettangolo in località Santa Palomba, a Roma, dove avevano un folto numero di clienti.

Ad agevolare la loro attività illecita erano una serie di vedette compiacenti che li avvisavano dell’arrivo delle forze dell’ordine.

L’indagine è stata condotta dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Pomezia con l’ausilio di quelli della Stazione Carabinieri di Roma Divino Amore ed è nata a seguito dell’accoltellamento, avvenuto nel dicembre 2015, proprio dell’odierno arrestato 25enne, nel corso di una spedizione punitiva ad opera  della suocera, un tempo vicina agli ambienti della Banda della Magliana, e del fratellastro della moglie, “concorrenti” nell’attività di spaccio di sostanze stupefacenti in zona.

All’epoca dei fatti e nell’immediatezza del ferimento, i Carabinieri arrestarono anche madre e figlio aggressori.

L’attività investigativa, coordinata dalla Procura della Repubblica – Gruppo reati gravi contro il patrimonio e gli stupefacenti - presso il Tribunale di Roma, diretto dal Procuratore Aggiunto Dott.ssa Lucia Lotti è andata avanti dal dicembre del 2015 al marzo del 2016 e ha permesso di accertare come l’accoltellamento fosse scaturito dai dissapori nati per la spartizione del traffico di sostanze stupefacenti nel “fortino” di via dei Papiri, e di dimostrare come gli indagati fossero compartecipi del medesimo disegno criminoso volto all’acquisizione di grandi partite di cocaina, al taglio della stessa, nonché al suo successivo confezionamento e vendita al numeroso reticolo di acquirenti fidelizzati.

Gli arrestati sono stati portati in carcere a Velletri.

(06 Lug 2017 - Ore 11:27)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Civitavecchia, L'occhio

Due nel blu (foto Angela Pierucci)

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
banner CivonSale
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005

Quotidiano telematico fondato nel 1999 - Editore SEAPRESS srl, c.f. 06832231002
Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471
Direttore responsabile Massimiliano Grasso - © Copyright 1999-2017 SEAPRESS - Privacy Policy