Home » » Vecchia: la strada è in salita

 

Vecchia: la strada è in salita

CALCIO, ECCELLENZA. I nerazzurri di scena alle 11 sul rettangolo del Real Monterotondo Scalo senza mister Fazzini e orfani delle punte Cerroni e Fiorini. In panchina ci sarà il tecnico della Juniores Pino Brandolini. In attacco probabile coppia leggera formata da Sargolini e uno tra Vinicius e Tabarini. Arrivato da Malta il transfer di Gabrieli che sarà al centro della difesa. L’allenatore: «Squalifica inspiegabile. Sarò il più vicino possibile al campo» VIDEO

di GIAMMARCO MORGI

Rimasto a bocca asciutta nella prima uscita stagionale allo stadio Fattori, il Civitavecchia Calcio 1920 è pronto per partire alla volta di Monterotondo dove domani alle 11, nel match valevole per la seconda giornata del campionato di Eccellenza laziale girone A, affronteranno i padroni di casa del Real Monterotondo Scalo; formazione anch’essa sconfitta nella prima gara dell’anno.
I nerazzurri dovranno anche far fronte ad assenze pesanti: su tutte quelle di Cerroni (squalificato una giornata per doppia ammonizione) e Fiorini che, costretto ad uscire dal campo in barella nell’ultima partita ha riportato una microfrattura al piede che lo terrà fuori dal campo per due mesi; il tutto sommato alle due giornate di squalifica rimediate da mister Fazzini, che lascerà il posto in panchina al tecnico della Juniores Pino Brandolini. «Una squalifica - spiega l’allenatore nerazzurro Claudio Fazzini - che non ho capito. C’è stato un po’ di parapiglia a fine gara nell’ultima partita, ma io ero del tutto estraneo alla discussione nata negli spogliatoi. Comunque, l’arbitro ha scritto il mio nome a referto e quindi mi ritrovo a scontare una squalifica senza essere colpevole di nulla. Comunque, ho già parlato con mister Brandolini, un amico e un allenatore esperto; con il quale abbiamo studiato nei minimi dettagli la partita e preparato insieme la squadra durante la settimana».
Notizia lieta, invece, l’arrivo del transfer da Malta per Gabrieli che verrà schierato al centro della difesa.
«Avremmo bisogno - continua mister Claudio Fazzini - di rinforzi, ma al momento dobbiamo accontentarci dei giocatori che abbiamo e cercare di fare il massimo. Siamo veramente contati adesso e quindi non abbiamo molte alternative. In ogni caso quando arriveremo sul campo di Monterotondo cercherò di mettermi in un posto che sia il più vicino possibile alla panchina, in modo da poter dare le indicazioni a mister Brandolini nel caso ce ne fosse bisogno; altrimenti dovremo organizzarci con telefonini, radioline o quant’altro».
Un Civitavecchia falcidiato dalle assenze affronterà, dunque, una gara tutta in salita che però, in caso di risultato positivo, potrebbe anche ridare nuova linfa al team in maglia nerazzurra.

VIDEO

(09 Set 2017 - Ore 19:49)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
banner CivonSale
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

  • "Gli addetti al servizio superiori al previsto"

    19 Set 2017 - AMBIENTE. Quanto afferma la Camassambiente in una nota inviata all’ufficio competente del comune di Cerveteri. L’azienda  giustifica così il mancato rinnovo contrattuale ai lavoratori assunti per esigenze estive. La città rimane comunque sporca e non si fa attenzione al rispetto del disciplinare tecnico sottoscritto

  • Arpa: "Migliora l’aria della città"

    18 Set 2017 - Dalle osservazioni effettuate dal 4 al 10 settembre risultano nei limiti le sostanze inquinanti. Buono anche il riscontro relativo alle polveri sottili e al monossido di carbonio. Molto significativo secondo i dati dell’agenzia regionale per la protezione ambientale il dato relativo all’ozono 

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005

Quotidiano telematico fondato nel 1999 - Editore SEAPRESS srl, c.f. 06832231002
Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471
Direttore responsabile Massimiliano Grasso - © Copyright 1999-2017 SEAPRESS - Privacy Policy