Home » » Superabile sbarca in Norvegia

 

Superabile sbarca in Norvegia

L’intervista. Matteo Moroni, 22enne di Tarquinia, porta la sua testimonianza 
Primo bilancio per l’ex liceale del Cardarelli dopo 50 giorni con il progetto Erasmus 

TARQUINIA – SuperAbile sbarca in Norvegia. 
Matteo Moroni, 22enne di Tarquinia, uno dei referenti del progetto fondato da Alfredo Boldorini, porterà la sua testimonianza durante i cinque mesi di Erasmus nella città di Kristiansand.
Partito per il paese scandinavo l’8 agosto scorso, per l’ex liceale del Vincenzo Cardarelli, dopo 50 giorni di permanenza, è tempo di un primo bilancio.
«E’ un'esperienza bellissima – sono le prime parole di Matteo Moroni -, del tutto nuova, fatta per conoscere persone, imparare a vivere da solo abbattendo le barriere che la sindrome di Poland impone per esplorare una nuova realtà lontana dall'Italia e per certi versi molto differente».
«Sono entrato in contatto con persone da tutto il mondo, - prosegue Matteo - conoscendo le culture, le usanze e le particolarità. L'università stessa fa immergere tutti gli studenti in un clima di socializzazione e amicizia, accompagnando così allo studio e le lezioni una crescita non solo personale ma anche intellettuale. In questo senso sono molto contento di vedere che l’istituzione asseconda l’inclusione e l’integrazione. Da quello che ho notato fin’ora non ci sono mai stati episodi negativi. Anzi». «L'inglese – prosegue il giovane testimonial di SuperAbile - è la base per tutto questo, poiché è la lingua che ognuno parla per quasi l'80% della sua giornata. Ogni studente si trova così sulla stessa barca ed è spinto ad avvicinarsi agli altri per avere sostegno e, perché no, ridere delle nostre lacune ed errori. 
Il tempo qui sembra essersi fermato, come se mi trovassi in un'altra dimensione, eppure i giorni passano e il legame che mi unisce alle persone che ho conosciuto sembra essere qualcosa di speciale e che durerà per tutta la vita. L'Erasmus? E’una di quelle esperienze che infatti non sarà possibile dimenticare, sia perché arricchisce sotto ogni punto di vista, sia perché questa è per me una grande occasione di scoprire come la forza di volontà batte in ogni caso le avversità. Ciò che preoccupa ogni giovane prima di partire, o scegliere di farlo, è il distaccarsi dagli affetti e la paura di trovarsi in una situazione di difficoltà, dove si è costretti a cavarsela da soli e assumersi molte responsabilità. Per superare questa paura è importante capire che nulla di ciò che lasciamo è perso e che al nostro ritorno invece vedremo tutto con occhi diversi, apprezzando tutto ciò che invece davamo per scontato prima di partire, nonché la miriade di bellezze del nostro paese. Una nuova forza interiore si sviluppa, costruita sull'evidenza pratica di come ognuno di noi può scegliere la sua strada e che nonostante tutte le avversità niente può fermare la volontà umana. Rinunciare a partire per paura del fallimento non porta da nessuna parte ma anzi, il vero fallimento sarebbe proprio questo. È proprio dagli errori e dalle difficoltà che s'impara a vivere – conclude il suo primo report dalla Norvegia Matteo Moroni -, migliorando ogni volta e imparando sempre qualcosa di nuovo”. Seconda esperienza internazionale, quindi, per SuperAbile Viterbo che, dopo quella con gli studenti tedeschi della città di Augusta, in viaggio di istruzione al Liceo Santa Rosa da Viterbo, incontrati lo scorso 10 aprile, avrà la possibilità di far conoscere il proprio format anche in terra scandinava. “Siamo felici di questa iniziativa condivisa con Matteo prima di partire – sostiene Alfredo Boldorini, fondatore di SuperAbile Viterbo -. Per noi è un grande privilegio essere presenti in Norvegia. Siamo felicissimi anche e soprattutto per quanto sta facendo Matteo, giovane preparatissimo e motivatissimo, che ringrazio per la sua disponibilità: l’esperienza Erasmus lo arricchirà sotto molto punti di vista».
 

(20 Set 2019 - Ore 22:26)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

  • Miasmi al Miami, il comitato di quartiere incontra l'Assessore

    10 Ott 2019 - Riunione nei giorni scorsi a palazzo Falcone per discutere della problematica che affligge i residenti da anni. Lo scorso anno era stato presentato un esposto alla Procura della Repubblica di Civitavecchia. Ieri diverse le zone della città colpite dalla puzza di bruciato. Cerreto avvolto da una cappa di fumo. Odore acre avvertito fino a Valcanneto

  • Torna la “Marcia degli alberi”

    09 Ott 2019 - Il corteo sfilerà domenica mattina per alcune vie della città fino a raggiungere i giardini di via Firenze. Sabato in piazza Rossellini al via la seconda edizione di “Adotta e cresci una quercia”

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy