Home » » ''Si faccia l’adeguamento dell’Aurelia bis''

 

''Si faccia l’adeguamento dell’Aurelia bis''

TRASVERSALE. Il M5S ribadisce il suo ‘‘no’’

TARQUINIA- «No alla trasversale nella Valle del Mignone, sì all’adeguamento dell’Aurelia bis». Il M5S di Tarquinia ribadisce la sua ferma contrarietà. «Il valore e l’unicità della Vallata del Mignone sono stati affermati dal Ministero dell’Ambiente, con il parere negativo espresso per la Conferenza dei Servizi con parole chiare ed univoche: la Vallata va conservata come paesaggio in forma pristina. Lo stesso Ministero ha dichiarato quel paesaggio patrimonio ambientale non disponibile e da proteggere da una modifica irreversibile, incompatibile con la vocazione del territorio. La Commissione Tecnica del Ministero, al contrario di quanto sostenuto da Anas, ha affermato che l’impatto della superstrada non è mitigabile. Il pesante parere del Ministero, contrario al tracciato della Civitavecchia Orte rappresenta un evento storico: è la prima volta che una procedura di Via speciale, per una "grande opera", decretata prioritaria ai sensi della legge obiettivo del 2001, si chiude con una bocciatura ministeriale dell’opera. L’autorevolezza dell’istituzione che l’ha pronunciato, rende il parere vincolante, e rappresenta un raro caso di come lo Stato dovrebbe agire per rispettare la nostra Costituzione, che gli attribuisce il ruolo di strenuo difensore del paesaggio». «Il M5S Tarquinia, che da sempre contrasta questo scempio annunciato, chiede che si metta finalmente mano al progetto di messa in sicurezza della SS1 Bis, con costi per la Comunità infinitamente minori e un bassissimo consumo di suolo. Il M5S chiede che gli interventi di messa in sicurezza dell’Aurelia Bis vengano attuati subito, perché in pochi mesi si avrebbero risultati concreti e veloci per dare sicurezza a chi la percorre. Questa è la cosa giusta da fare, questo è un sì da pronunciare».

(15 Lug 2017 - Ore 21:18)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
banner CivonSale
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

  • Lunedì non si ritira l’umido

    19 Gen 2018 - CERVETERI - Elena Gubetti, assessora all’Ambiente, rende noto che a causa di un’emer ...

  • Scarichi a mare: fuori i responsabili

    19 Gen 2018 - Non una scoperta choc quella di questi giorni ma uno scempio ambientale che dura da anni perchè a Ceri non c’è mai stato il depuratore. Riunione operativa tra il sindaco Pascucci, l’ufficio tecnico del Comune e i vertici di Acea Ato 2 sul tema della depurazione. La Procura di Civitavecchia ha aperto un fascicolo contro ignoti per appurare le responsabilità

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005



Quotidiano telematico fondato nel 1999 - Editore SEAPRESS srl, c.f. 06832231002
Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471
Direttore responsabile Luca Grossi - © Copyright 1999-2018 SEAPRESS - Privacy Policy