MERCOLEDì 13 Dicembre 2017 - Aggiornato alle 22:11

Home » » Schiaffi e rapine: baby gang terrorizza Villa Borghese

 

Schiaffi e rapine: baby gang terrorizza Villa Borghese

ROMA - Un pomeriggio di terrore quello trascorso ieri da una comitiva di ragazzini, perlopiù minorenni, che il sabato si ritrova abitualmente alla terrazza del Pincio di Villa Borghese, a Roma, ed è finita nel mirino di una baby gang. Intorno alle 17.30, la comitiva è stata fronteggiata da una ventina di coetanei, verosimilmente tutti di origini nordafricane. Con atteggiamento fortemente intimidatorio, la baby gang ha dapprima derubato un ragazzo di 14 anni di una cassa acustica bluetooth prendendolo a schiaffi, poi, ha intimato a una sua amica 13enne di intrattenere con alcuni di loro un rapporto sessuale in cambio della restituzione della cassa.

Al netto rifiuto opposto dalla giovanissima, è nato un parapiglia durante il quale gli aguzzini hanno strattonato violentemente la 13enne nel tentativo di molestarla, mentre i suoi amici hanno tentato di strapparla dalle grinfie di quei balordi: questi, per tutta risposta, facendosi forti della superiorità numerica, hanno lanciato sassi e bottiglie di vetro verso i giovani, generando un fuggi fuggi generale.

Le segnalazioni delle vittime giunte al Nue '112' e la presenza in zona delle pattuglie di carabinieri impegnati nei servizi preordinati di controllo dei parchi della Capitale disposti dal Comando Provinciale di Roma, hanno consentito il rapido intervento di numerose 'gazzelle' della Compagnia Roma Centro, del Nucleo Radiomobile di Roma, della Compagnia Roma Trionfale, del Comando Roma piazza Venezia e della Stazione Roma Quirinale.

Alla fine i carabinieri sono riusciti a bloccare 6 ragazzi – 4 minorenni, un 18enne e un 19enne – tutti di origini marocchine, che sono stati arrestati con le accuse di rapina in concorso, tentata violenza sessuale, tentata estorsione e porto di oggetti atti ad offendere. La refurtiva è stata recuperata e restituita al legittimo proprietario e solo per fortuna nessuno dei ragazzi è rimasto ferito. I minori sono stati accompagnati nel Centro di Prima Accoglienza di via Virginia Agnelli mentre i due maggiorenni sono stati trattenuti in caserma: sono tutti a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. (Adnkronos)

(20 Nov 2017 - Ore 09:36)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Civitavecchia, L'occhio

Louvre (foto Emiliano Veroni)

Civitavecchia, L'occhio

Fumi (foto Fabrizio Rocchetti )

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
banner CivonSale
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005

Quotidiano telematico fondato nel 1999 - Editore SEAPRESS srl, c.f. 06832231002
Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471
Direttore responsabile Massimiliano Grasso - © Copyright 1999-2017 SEAPRESS - Privacy Policy