Home » » Regionali, spunta un errore a Tarquinia

 

Regionali, spunta un errore a Tarquinia

Giallo sui risultati. Il Comune corregge i dati sul sito, registrando la vittoria di Parisi. Sul sito del Ministero riportate ancora le vecchie percentuali
 

TARQUINIA - Giallo a Tarquinia sui risultati delle elezioni regionali. Si parla di un errore di compliazione dei voti relativi alla sezione 14 che di fatto vede ribaltato il risultato finale a favore del candidato presidente del centrodestra Stefano Parisi anzichè della Lombardi candidata con il Movimento Cinque stelle. La segnalazione del possibile errore è partita da facebook. In sostanza nella sezione 14 il candidato di Casa Pound Mauro Antonini risultava il più votato con ben 251 preferenze; contro, però, solo 8 voti attribuiti alla lista a suo sostegno. Un fenomeno tecnicamente possibile, mediante il voto disgiunto, ma poco credibile viste le proporzioni. Ma non solo: i 160 voti per Pirozzi (contro i soli 15 alla sua lista),  i 18 alla candidata Roberta Lombardi (in una sezione in cui il Movimento 5 Stelle segna 114 voti di lista) e, ancor di più, il risultato di Stefano Parisi con un solo voto  al candidato presidente, quando l’insieme delle liste di centrodestra registra 249 voti di lista, hanno portato a sollevare dubbi.
Le segnalazioni all’ufficio elettorale hanno quindi prodotto, mercoledì pomeriggio, un aggiornamento dei risultati di sezione (avvenuto alle ore 14,11. Così Parisi risulta ottenere 251 voti, gli stessi in precedenza attribuiti ad Antonini, la Lombardi a 160, Pirozzi 23 ed Antonini 18. Il risultato tarquiniese alla fine risulta cambiato per quanto riguarda le preferenze ottenute dai candidati presidenti. 
Secondo quanto riportato sul sito del Comune di Tarquinia, il candidato presidente più votato è ora Stefano Parisi, con  2.833 voti, seguito dalla Lombardi con 2.753 preferenze. terzo Zingaretti con 2.242; quarto Sergio Pirozzi con 397 voti. A seguire, Mauro Antonini con 198 voti; 110 preferenze per  Stefano Rosati; 61 per Elisabetta Canitano; 14 per Jean Leonardo Tuoadi e infine Giovanni Paolo Azzaro 10 voti.  
A generare il tutto, pare essere stato un errore di compilazione nel riportare i dati che avrebbe portato ad abbinare ad alcuni candidati il risultato di altri. Di tutto ciò, a ieri, tuttavia, nel sito del Ministero dell’Interno non vi è traccia, figurando ancora i numeri e le percentuali della prima ora. Bisognerà per il  momento attendere l’ufficialità dei numeri per comprendere con certezza le preferenze attribuite dai tarquiniesi ai candidati presidenti. 

(09 Mar 2018 - Ore 06:29)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy