SABATO 23 Settembre 2017 - Aggiornato alle 22:52

Home » » Profondo rosso per il bilancio dell'Università Agraria di Tarquinia

 

Profondo rosso per il bilancio dell'Università Agraria di Tarquinia

 Il commissario straordinario dell’ente di via Garibaldi spiega la critica situazione lasciata dall’ex amministrazione Antonelli «Situazione economica difficilissima. I debiti fatti quasi interamente tra il 2008 e il 2014»

TARQUINIA - La gestione commissariale dell’Università Agraria di Tarquinia sta affrontando, tra le varie evenienze, la difficilissima situazione di bilancio dell’Ente.

«Già a inizio dell’esercizio finanziario 2017, prima del commissariamento, - spiega lo stesso commissario straordinario dell’Università Agraria di Tarquinia Mario Venanzi - si registrava un deficit di cassa dell’importo di 314.474 euro, considerato quest’ultimo un pessimo indicatore finanziario. Attualmente, insieme al Collegio dei Revisori, che è stato da poco rinnovato, si sta procedendo ad affrontare le problematiche riferite alla verifica degli equilibri di bilancio e alla conseguente ricognizione dei debiti fuori bilancio e delle passività potenziali».

«La lunga e difficile istruttoria della deliberazione di verifica degli equilibri di bilancio - aggiunge il commissario - ha fatto emergere, tra passività potenziali e debiti fuori bilancio, obbligazioni inerenti esercizi pregressi derivanti da conferimenti di incarichi professionali di vario genere per circa 250mila euro, per cui non è stato assunto al tempo, regolare impegno di spesa».

«A questi debiti, - conclude Mario Venanzi - per cui esiste valida obbligazione giuridica e che risalgono quasi interamente al periodo tra il 2008 e il 2014, occorre trovare idonea copertura finanziaria. L’entità della somma, in presenza di un bilancio dagli importi modesti e risorse limitate, costituisce una vera e propria ulteriore «mazzata» sulla già precaria e difficile situazione finanziaria dell’Università Agraria di Tarquinia».

(07 Set 2017 - Ore 16:38)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Civitavecchia, L'occhio

Due nel blu (foto Angela Pierucci)

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
banner CivonSale
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

  • "Gli addetti al servizio superiori al previsto"

    19 Set 2017 - AMBIENTE. Quanto afferma la Camassambiente in una nota inviata all’ufficio competente del comune di Cerveteri. L’azienda  giustifica così il mancato rinnovo contrattuale ai lavoratori assunti per esigenze estive. La città rimane comunque sporca e non si fa attenzione al rispetto del disciplinare tecnico sottoscritto

  • Arpa: "Migliora l’aria della città"

    18 Set 2017 - Dalle osservazioni effettuate dal 4 al 10 settembre risultano nei limiti le sostanze inquinanti. Buono anche il riscontro relativo alle polveri sottili e al monossido di carbonio. Molto significativo secondo i dati dell’agenzia regionale per la protezione ambientale il dato relativo all’ozono 

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005

Quotidiano telematico fondato nel 1999 - Editore SEAPRESS srl, c.f. 06832231002
Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471
Direttore responsabile Massimiliano Grasso - © Copyright 1999-2017 SEAPRESS - Privacy Policy