Home » » Nigeria, rilasciati 183 bambini

 

Nigeria, rilasciati 183 bambini

L’Unicef oggi accoglie con favore il rilascio di 183 bambini dalle Forze Armate Nigeriane a Maiduguri, nello Stato di Borno, nord-est della Nigeria. Questo rilascio è avvenuto dopo che è stato chiarito il legame dei bambini, fra i 7 e i 18 anni, con i ribelli di Boko Haram. “Queste 8 ragazze e 175 ragazzi sono prima di tutto vittime del conflitto in corso e il loro rilascio è un passo importante nella loro lunga strada di ripresa”, ha dichiarato Mohamed Fall, rappresentante dell’Unicef in Nigeria. “Lavoreremo con il Ministero per le questioni femminili e lo sviluppo sociale dello Stato di Borno e con i partner per fornire ai bambini tutta l’assistenza di cui hanno bisogno. Voglio inoltre elogiare l’azione dei militari e delle autorità, che dimostra un chiaro impegno a proteggere meglio i bambini coinvolti nel conflitto”. Dopo essere stati trattenuti in custodia, i bambini riceveranno cure mediche e supporto psicosociale prima che cominci il processo di ricongiungimento con le loro famiglie e di reintegrazione nella società. Dal 2017, l’UNnicef ha supportato la reintegrazione economica e sociale di oltre 8.700 bambini rilasciati da gruppi armati, aiutandoli a rintracciare le loro famiglie, facendoli rientrare nelle loro comunità, offrendo loro supporto psicosociale, istruzione, formazione professionale e tirocini informali, ma anche opportunità per migliorare le condizioni di vita.

(10 Lug 2018 - Ore 19:40)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

  • Luci e ombre della Multiservizi

    15 Dic 2018 - Al conseguimento di utili si contrappone il disagio delle maestranze delle farmacie comunali. Da tempo lamentano condizioni di lavoro gravato da turni impossibili a causa di personale licenziato o pensionato che non è stato mai reintegrato; tagli persino sui buoni pasto e mancato riconoscimento dei premi di produzione   

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy