Home » » Mdp: "Il sindaco la smetta con le scuse sull'acqua pubblica"

 

Mdp: "Il sindaco la smetta con le scuse sull'acqua pubblica"

Il passaggio ad Acea Ato2 ha fatto arrivare una boccata d’ossigeno alle casse comunali. Il Sindaco Cozzolino, da sempre favorevole all’acqua pubblica, non lo può dire pubblicamente ma ha visto come un sollievo il passaggio. Consciente di ciò il circolo locale di Mdp lo attacca con una nota stampa. 
«Le scuse che rimandavano all’obbligo imposto – si legge nel comunicato inviato da Mdp - dalla sentenza del Consiglio di Stato di cessione della rete idrica cittadina alla società per azioni ACEA Ato2, a dispetto del volere della cittadinanza e dei risultati del Referendum sull’Acqua Pubblica, erano già molto deboli ed inconsistenti. Ora Cozzolino e la sua amministrazione, non hanno piu’ scuse. Deve immediatamente dare seguito all’ordine del giorno approvato all’unanimità nel corso del Consiglio Comunale del 14 Dicembre 2017, che ha ribadito il principio dell’acqua come bene e servizio pubblico e quindi indisponibile rispetto alla commercializzazione di un bene fondamentale per la sopravvivenza dell’uomo. OdG approvato da Cozzolino e da tutta la sua granitica maggioranza, mentre il Sindaco, forse nottetempo, stava trattando con ACEA Ato2 la cessione delle reti e del servizio, facendo tutto il contrario di tutto. Il Sindaco Cozzolino, per non contraddire oltre che se stesso, le sue promesse elettorali, dia l’avvio ad ogni azione concreta, finalmente, per confermare gli indirizzi politici indicati dal Consiglio Comunale e quindi dalla Città. Deve immediatamente attivare ogni contatto istituzionale ed azione utile per definire, con gli altri Comuni inseriti nell’ATO1, una proposta alla Regione Lazio per una Convenzione di Cooperazione per il funzionamento del sistema idrico».

(11 Gen 2018 - Ore 18:09)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Civitavecchia, L'occhio

Mosaico(foto Rosario Sasso)

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
banner CivonSale
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

  • Lunedì non si ritira l’umido

    19 Gen 2018 - CERVETERI - Elena Gubetti, assessora all’Ambiente, rende noto che a causa di un’emer ...

  • Scarichi a mare: fuori i responsabili

    19 Gen 2018 - Non una scoperta choc quella di questi giorni ma uno scempio ambientale che dura da anni perchè a Ceri non c’è mai stato il depuratore. Riunione operativa tra il sindaco Pascucci, l’ufficio tecnico del Comune e i vertici di Acea Ato 2 sul tema della depurazione. La Procura di Civitavecchia ha aperto un fascicolo contro ignoti per appurare le responsabilità

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005



Quotidiano telematico fondato nel 1999 - Editore SEAPRESS srl, c.f. 06832231002
Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471
Direttore responsabile Luca Grossi - © Copyright 1999-2018 SEAPRESS - Privacy Policy