Home » » M5S: “Nessuna risposta seria o concreta”

 

M5S: “Nessuna risposta seria o concreta”

Controreplica dei Cinque stelle a Grando sui tagli al sociale: “L’amministrazione si preoccupi di elaborare un bilancio con risorse al terzo settore” 

LADISPOLI - Il movimento 5 stelle controreplica al sindaco Grando sui tagli ai fondi del sociale.«Ironizzare su argomenti seri come i fondi per le politiche sociali, non è giusto nei confronti di tutti i concittadini che su quei fondi contano per poter garantire ai loro familiari (disabili, anziani, etc) uno stile di vita il più possibile accettabile – afferma il M5S – L’unica conclusione alla quale si arriva, dopo aver letto la risposta che il Sindaco ha dato alla nostra segnalazione di qualche giorno fa (dove evidenziavamo i pesanti tagli previsti), è quella di avere un’amministrazione che non è in grado di dare risposte serie e concrete, su un tema tanto delicato e sentito».

«In questi mesi – continua il movimento – abbiamo aspettato e dato credito a questa compagine, perché sapevamo che avrebbe dovuto lavorare utilizzando il bilancio (e dunque gli stanziamenti) deciso dalla precedente amministrazione. Infatti non abbiamo obiettato nulla su come fossero stati trovati i 500mila € per ripianare, in parte, il capitolo delle spese sociali per il 2017. Certo che, affermare di aver risolto il problema, semplicemente prolungando un prestito fino alla scadenza del 2039, non può essere un vanto. Siamo rimasti estremamente perplessi nel leggere che il bilancio triennale non è stato ancora completato. Lo sa l’amministrazione che questo significa essere entrati in esercizio provvisorio? In pratica si sta ancora lavorando con il bilancio approvato dall’amministrazione Paliotta (giusto per informazione, il comune di Roma ha approvato il triennale il 23 dicembre 2017)».

«In conclusione – afferma il M5S – questa amministrazione si preoccupi di elaborare un bilancio che reintegri le risorse per il sociale e che dovrà essere presentato in aula con congruo anticipo, perché abbiamo notato che, questa giunta, sta prendendo l’abitudine di presentare i documenti all’attenzione dei consiglieri comunali sempre all’ultimo secondo utile, cosa di cui Alessandro Grando, quando era consigliere comunale di opposizione, se ne è sempre lamentato, giustamente. Per quanto riguarda la presentazione da parte del M5S, di emendamenti sulla questione, tutto dipenderà dalle cifre che l’amministrazione sta predisponendo e quindi ci riserviamo in un secondo momento la possibilità di presentarli».

(12 Gen 2018 - Ore 20:31)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Civitavecchia, L'occhio

Mosaico(foto Rosario Sasso)

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
banner CivonSale
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

  • Lunedì non si ritira l’umido

    19 Gen 2018 - CERVETERI - Elena Gubetti, assessora all’Ambiente, rende noto che a causa di un’emer ...

  • Scarichi a mare: fuori i responsabili

    19 Gen 2018 - Non una scoperta choc quella di questi giorni ma uno scempio ambientale che dura da anni perchè a Ceri non c’è mai stato il depuratore. Riunione operativa tra il sindaco Pascucci, l’ufficio tecnico del Comune e i vertici di Acea Ato 2 sul tema della depurazione. La Procura di Civitavecchia ha aperto un fascicolo contro ignoti per appurare le responsabilità

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005



Quotidiano telematico fondato nel 1999 - Editore SEAPRESS srl, c.f. 06832231002
Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471
Direttore responsabile Luca Grossi - © Copyright 1999-2018 SEAPRESS - Privacy Policy