Home » » La Asl stila un bilancio dei risultati raggiunti nell’anno

 

La Asl stila un bilancio dei risultati raggiunti nell’anno

VITERBO - Facciamo Sistema è il titolo della conferenza dei servizi della Asl di Viterbo 2017: il tradizionale appuntamento di fine anno attraverso il quale l’azienda sanitaria locale si ritrova, insieme ai suoi professionisti, per fare il punto sui risultati attesi e raggiunti nell'anno in corso e sulle azioni di miglioramento per il 2018.

L’edizione 2017 si svolgerà presso il Centro culturale Valle Faul della Fondazione Carivit martedì 19 e mercoledì 20 dicembre, dalle ore 9 alle ore 14, e giovedì 21 dicembre, dalle ore 15 alle ore 18.

“Saranno tre giorni intensi – spiega il direttore generale della Asl, Daniela Donetti – nei quali, oltre a riassumere i momenti salienti dell’anno che si sta concludendo, parleremo anche della programmazione dei servizi per i prossimi mesi. Questo a partire dalla prima giornata nella quale, tra l’altro, illustreremo, alcuni importanti novità, sia per quanto riguarda la riorganizzazione dell’area ospedaliera che di quella territoriale. Cito, ad esempio, le relazioni in programma sulle nuove centrali operative per le cronicità, sul nuovo reparto di oncoematologia, sul Pronto soccorso di Civita Castellana, recentemente inaugurato, e sul progetto delle sale integrate delle camere operatorie di Belcolle, che apriremo nel 2018. Approfondiremo poi tutto l’aspetto legato all’innovazione e alla rete tecnologica al servizio delle informazioni e delle cure con progetti ambiziosi, alcuni già avviati e alcuni in fase di attivazione, come il nuovo sistema per la gestione delle immagini, il progetto di informatizzazione del percorso nascita e le attività di radiologia interventistica”.

La seconda giornata dei lavori di mercoledì 20 dicembre, invece, sarà incentrata sulle azioni di miglioramento della qualità, partendo dai risultati attesi e da quelli ottenuti in relazione alle reti e ai percorsi attivati nell’ultimo biennio 2016 -17 per quanto riguarda l’assistenza territoriale, le attività chirurgiche, le reti oncologiche, la rete dell’emergenza, il Dipartimento di salute mentale e le azioni di controllo.

Facciamo sistema, nella giornata di giovedì 21 dicembre, sarà anche una importante occasione di confronto tra la Asl Viterbo e i suoi portatori di interesse: istituzioni, Amministrazioni locali, associazioni, medici di medicina generale, sindacati. Nel corso della sessione dei lavori, intitolata “Partecipare in sanità”, sarà presente l’assessore della Regione Lazio alle Politiche sociali, Rita Visini.

 

(19 Dic 2017 - Ore 10:52)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
banner CivonSale
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

  • Lunedì non si ritira l’umido

    19 Gen 2018 - CERVETERI - Elena Gubetti, assessora all’Ambiente, rende noto che a causa di un’emer ...

  • Scarichi a mare: fuori i responsabili

    19 Gen 2018 - Non una scoperta choc quella di questi giorni ma uno scempio ambientale che dura da anni perchè a Ceri non c’è mai stato il depuratore. Riunione operativa tra il sindaco Pascucci, l’ufficio tecnico del Comune e i vertici di Acea Ato 2 sul tema della depurazione. La Procura di Civitavecchia ha aperto un fascicolo contro ignoti per appurare le responsabilità

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005



Quotidiano telematico fondato nel 1999 - Editore SEAPRESS srl, c.f. 06832231002
Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471
Direttore responsabile Luca Grossi - © Copyright 1999-2018 SEAPRESS - Privacy Policy