Home » » Centrodestra, patto a quattro

 

Centrodestra, patto a quattro

Più sostegno alle famiglie, meno tasse, controllo dell'immigrazione, l'accordo sulla flat tax e soprattutto via la legge Fornero. Il vertice di Arcore tra Silvio Berlusconi, Matteo Salvini e Giorgia Meloni ha ribadito quali saranno i primi passi dell'azione di governo di centrodestra che uscirà dalle politiche del 4 marzo prossimo. A Villa San Martino i tre leader hanno ufficializzato la composizione della coalizione a quattro che vede schierati, oltre a Forza Italia, Lega, Fratelli d'Italia anche il quarto Polo.

"Tra le decisioni di oggi - si legge nella nota congiunta del vertice - anche quella di costituire due delegazioni comuni, che si incontreranno già martedì prossimo, per definire i dettagli del programma e dei collegi". Un discorso che vale sia per le politiche sia per le regionali. "Sulle regionali la coalizione conferma che si presenterà con candidati comuni e condivisi" è scritto ancora nella nota.

MARONI - Quanto alla possibile rinuncia alla candidatura in Lombardia dell'attuale governatore Roberto Maroni, "se davvero il presidente Maroni per motivi personali non confermasse la disponibilità alla sua candidatura - sottolinea la nota - verrebbe messo in campo un profilo già comunemente individuato".

I PUNTI DEL PROGRAMMA - I punti programmatici al centro dell'azione dell'alleanza di centrodestra sono stati definiti ieri. Il centrodestra punta tutto su "meno tasse, meno burocrazia, meno vincoli dall’Europa, più aiuti a chi ha bisogno, più sicurezza per tutti, riforma della giustizia e giusto processo, revisione del sistema pensionistico cancellando gli effetti deleteri della Legge Fornero, realizzazione della flat tax, difesa delle aziende italiane e del Made in Italy, imponente piano di sostegno alla natalità, controllo dell’immigrazione: saranno questi i primi passi dell’azione di governo di Centrodestra che uscirà dalle politiche del prossimo 4 marzo", si legge.

Tra le priorità spicca anche "l'adeguamento delle pensioni minime a mille euro, il codice di difesa dei diritti delle donne e la revisione del sistema istituzionale col principio del federalismo e presidenzialismo", informa il comunicato.

LEGGE FORNERO - Al termine dell'incontro, il leader della Lega ha espresso soddisfazione su Twitter per aver messo a segno uno dei temi sui quali ha insistito di più, la revisione del sistema pensionistico per cancellare gli effetti della Legge Fornero. "Cancellazione della legge Fornero nel programma del centrodestra - ha cinguettato Salvini - missione compiuta".

IL NUOVO SIMBOLO DI FI - A far discutere ieri è stato anche il nuovo simbolo di Forza Italia, presentato sui social dal Cavaliere. Logo bianco e blu, nel simbolo appare lo slogan 'Berlusconi presidente' sotto la scritta 'Forza Italia'. "Scrivere Berlusconi Presidente nel simbolo di Forza Italia è una sorta di truffa agli elettori - ha scritto il capogruppo del MoVimento 5 Stelle al Senato, Vilma Moronese in una nota -. In questo momento, infatti, per la legge italiana, e molto probabilmente anche il 4 marzo, Berlusconi non potrà ricoprire cariche pubbliche, da quella di Presidente del Consiglio in giù, né potrà essere candidabile come parlamentare. Berlusconi prende in giro gli italiani da quasi 25 anni e continua spudoratamente a farlo". (Adnkronos)

(08 Gen 2018 - Ore 09:18)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Civitavecchia, L'occhio

Mosaico(foto Rosario Sasso)

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
banner CivonSale
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

  • Lunedì non si ritira l’umido

    19 Gen 2018 - CERVETERI - Elena Gubetti, assessora all’Ambiente, rende noto che a causa di un’emer ...

  • Scarichi a mare: fuori i responsabili

    19 Gen 2018 - Non una scoperta choc quella di questi giorni ma uno scempio ambientale che dura da anni perchè a Ceri non c’è mai stato il depuratore. Riunione operativa tra il sindaco Pascucci, l’ufficio tecnico del Comune e i vertici di Acea Ato 2 sul tema della depurazione. La Procura di Civitavecchia ha aperto un fascicolo contro ignoti per appurare le responsabilità

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005



Quotidiano telematico fondato nel 1999 - Editore SEAPRESS srl, c.f. 06832231002
Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471
Direttore responsabile Luca Grossi - © Copyright 1999-2018 SEAPRESS - Privacy Policy